mercoledì 14 febbraio 2018

Non o pane alle cipolle. Qashqari patir. Uzbekistan




Da Artemisia che fattasi uzbeka, fa una ricetta di Malika, dal blog The Art of Uzbek Cuisine.

350g di cipolle pelate, pulite, tritate con il coltello.

Mettetele in una ciotola con 350g di acqua.

Dopo 30', scolarle tenendo l'acqua, e sciacciandole dentro il colino spremerne più succo possibile,  aggiungendolo all'acqua cipolluta.

Mettere da parte le cipolle.

Aggiungere all'acqua cipollosa un cucchiano di lievito secco a lunga lievitazione.

Aggiungere tanta farina00 quanta ne occorre per avere un impasto abbastanza sodo, non appiccicoso, ma neppure tosto; nella fase iniziale aggiungere anche il sale.

Lavorarlo per 5' circa, metterlo in una ciotola con un po' di farina sul fondo e far lievitare in luogo riparato per 1 o 2 ore.

Dividere l'impasro in quattro parti, farne quattro composte palline, stenderle in quattro dischi polputi.

Adesso schiacciate l'interno dei dischi in modo da avere un bordo rilevato e un interno piatto; schiacciate ancora l'interno con il chakich; al tempo stesso lo punzecchierete; se non avete il chakich, schiacciate ancora con le nocche delle mani e punzecchiate con i rebbi di una forchetta.

Fate una raggiera di incisioni sui bordi, con un coltello.

Prendere tre cucchiai di cipolle triturate (il resto usatelo in altro modo), mescolateli a tre cucchiai di yogurt e a un rosso d'uovo.

Spalmate il composto sui pani.

Forno al massimo per 15' (circa) ovvero fino a che i pani non sono ben dorati e con il fondo che suona (battedo una nocca sul fondo, toc!) .

Nel menu di Febbraio 2018. Tovaglie nuove e pentole di rame.


Qashqari patir. 350 gr of peeled and chopped onions, 350 ml of water, 1 tbsp of salt, 1.5 tbsp of dried yeast, Plain flour as needed, 1 egg yolk, 2 tbsp of yogurt. First of all, chop up your onions well and pour all of the water on them. Mix and then mash them with your hands. Just try to squeeze out all the juice from onions. Leave for 30 min. After drain all the water. Set aside drained onions and add in salt and yeast to the "onion" water. Mix well. Add in flour to form medium hard dough. It mustn't be sticky, but it mustn't be hard. Knead for about 5 min and cover. Leave the dough in warm place for 2 hours. Take 3 tbsp of drained onions and mix them with yogurt and egg yolk. After your dough is ready to bake, divide into 4 equal pieces and form balls. Flatten them by hand and cut the edges with sharp knife. Make sure that middle is a little thiner then the edges. Punch the middle with "chakich" or a fork. Now spread the onion-yogurt and egg yolk mixture to the surface. Bake in preheated oven until bread is golden. 


Il mix di rosso d'uovo, yogurt, cipolla viene spennellato sul pane trapunto dal chakich.


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...