giovedì 26 ottobre 2017

Timballo di capellini, melanzane e finferli



Di Artemisia 

Autunno ed Estate coniugi, ovvero melanzane e funghi. Lo sospettavo, stanno molto bene insieme: questione, anche, di consistenza sorella.

  
250g di Capellini  cotti al dente in acqua bollente salata: appena si flettono, stop.

Congiungere due sughi: un sugo di pomodorini spaccati (200g) cotti con metà cipolla  finemente affettata, in olio d'oliva; e un sugo di passata di pomodoro (400g) pure cotto per 20' con aglio (poi tolto) e olio d'oliva.

Con i due sughi condire i capellini e aggiungere del pecorino grattugiato. 

Imburrare uno stampo da un litro e cospargerlo di fitto pan grattato, fitto alla siciliana, che faccia poi crosticina. 

Tre melanzane lunghe viola, una tagliata a fette e due a dadini, vanno fritte. 

200g di funghi finferli vanno trifolati con aglio (che poi si toglie) e olio d'oliva

Una scamorza affumicata piccola (150g) va ridotta a dadini. Idem con una non affumicata

Sul fondo dello stampo mettere le fette di melanzana.
 
Poi fare strati: capellini, melanzane a dadini, scamorza; ricominciare, finire con capellini (pressare e aggiustare man mano con garbo). Sugli ultimi capellini, fiocchetti di burro e pangrattato.

Cottura in forno per 40' a 180. 

Nota: lo stampo non era pieno; aggiungerei, per uno stampo da un litro, un 100g di capellini, aumentando un poco tutto il condimento.

Nel menu di Ottobre 2017. La cena del timballo di capellini con funghi e melanzane.




Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...