martedì 26 settembre 2017

Rognoncini di agnello all'uva


Di Isolina 

Stamattina al supermercato sono rimasta folgorata alla vista di una confezione (sola e unica) di rognoni di agnello. Mai visti prima da queste parti, ma spero capitino ancora, perché a parer mio tra i rognoni questi sono di gran lunga i migliori. Soavi e saporitissimi.



Appena arrivata a casa (me li volevo fare per colazione, abbandonando il mio yogurt) ho messo i rognoni di agnello a bagno in acqua e aceto.

Poi li ho asciugati, spellati e privati del grasso (che ho messo da parte).

Tagliati a fettine, li ho messi in una ciotola dove avevo mescolato farina e polvere di curry. Dopo averli ben impolverati li ho messi in un colino per liberarli dell'eccesso di farina.

Poi sono andati in padella in olio d'oliva bollente e il poco grasso degli stessi, con un aglio schiacciato (poi tolto) e un peperoncino tagliato in due e quasi del tutto privo di semi.

Cottura veloce per qualche minuto, poi un bello schizzo di aceto balsamico, sale.

Infine, un minuto prima di spegnere la fiamma, chicchi d'uva.



1 commento:

raffaella bellossi ha detto...

adoro il rognone. Quello di agnello non l'ho mai visto in circolazione. Chiederò al macellaio. Grazie per l'ispirazione :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...