martedì 17 gennaio 2017

Cucinare ad Arcos De La Frontera. Spaghetti con sofrito e manzanilla


di Isolina

Oltre alla minestra con chorizo  cucinata ad Arcos, in altra sera feci spaghetti; gli ingredienti locali sono di nuovo il chorizo (ovvero salsiccia locale) al quale vanno a far compagnia la manzanilla intesa come sherry e i pomodori in scatola sofrito. Questo sofrito deve essere uno degli ingredienti più usati nella cucina dei luoghi a giudicare dalla quantità che se ne vede, più ancora, mi è sembrato, dei nostri pelati. Pelati come dire maggiorati da un soffrittino di cipolla e aglio. Altre volte in Spagna li avevo sempre snobbati questa volta ho ceduto e sono stata contenta.

In larga padella, aglio e chorizo quasi minutamente tagliuzzato, buccia di limone.

Appena il chorizo incomincia a sfrigolare giù il sofrito.

Dopo qualche minuto un bicchierozzo di manzanilla. Quella stupenda di Sanlucar de Barrameda.

Appena sfumato un tantino ci si condisco ricchi spaghetti alla chitarra (confesso, tipo emigranti, portati da casa).

Una bontà rossa.


Manzanilla is a variety of fino sherry made around the port of Sanlúcar de Barrameda, in the province of Cádiz, Andalusia (Spain).

In Spanish cuisine, sofrito consists of garlic, onion, paprika, and tomatoes cooked in olive oil.

(fonte, wikipedia).

Questa è la Manzanilla portata con noi al ritorno.



Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...