domenica 24 gennaio 2016

Francia. Alsazia. La schiffala. maiale affumicato, patate, cetriolini.





Da Artemisia

Un piatto invernale, franco tedesco, o per meglio dire alsaziano.

Una spalla di maiale affumicato cotta in acqua non salata per un paio d'ore (si può aromatizzare l'acqua con carote, chiodi di garofano, bacche di ginepro...).   

Patate lesse a fette, condite con una vinaigrette: sale, pepe nero, senape, aceto di vino, un cucchiaio o due del brodo di cottura. Aggiungere cetriolini e cipollotti.

Unire patate e maiale affumicato.

Della pancetta affumicata a dadini, rosolata in padella secca e scolata, viene infine versata sul tutto.

Mescolare.

Nota: alternative senape o rafano, o tutti e due; erba cipollina invece che cipollotti; io ho usato stinco (cinque, anche sei persone se non divoranti). Provo, il piatto viene apprezzato, so come farlo anche meglio: i punti essenziali sono: la temperatura incandescente, l'uscire della carne dal brodo bollente, che le patate fumino, e la vinaigrette sciolta, con adeguato brodo, benché non fino a sciaquìo. Questa volta ho mescolato, la prossima farei una corona di patate mescolate a cetrolini e cipollotti, e al centro la carne.

L'immagine dal  Le Musée Alsacien di Strasburgo.

Nuvola continua esterrefatte e acrobatiche esplorazioni del terrazzo piccolo, aspettando di essere ammessa a quello grande.




Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...