martedì 29 settembre 2015

Pìpi all'aurudùci, peperoni all'agrodolce, Sicilia


 

Artemisia fa una ricetta da Profumi di Sicilia, Giuseppe Coria.

1kg di peperoni a pezzi (se piccini, interi), stufati in olio d'oliva con mezza cipolla affettata e 4 pomodori maturi a pezzi; sale e pepe nero appena macinato. Fuoco medio, senza coperchio, mescolare spesso.

Tre minuti prima della fine, aggiungere mezzo bicchiere di aceto di vino in cui è stato sciolto un cucchiaino di zucchero.

Modifiche: tutto così, solo che i peperoni prima di cuocerli li ho pelati.

Ottimi.

Note di Coria: alcuni aggiungono origano, altri non mettono la cipolla, altri mettono salsa di pomodoro invece che pomodori freschi.



Hanno fatto parte di uno spuntino siculo: frittata di pasta fatta con una fetta di timballo di anilletti ca' carni capuliata, ovvero timballo di anelletti, avanzato, pìpi all'aurudùci, milincìani infurnati, melanzane infornate.


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...