sabato 26 settembre 2015

Milincìani a beccaficu, melanzane a beccafico, Sicilia


 
Artemisia fa una ricetta da Profumi di Sicilia, Giuseppe Coria.

Tagliare a fette di un cm, lasciando la buccia, delle grosse melanzane viola (una o due). Sbollentarle, asciugarle bene.

Farcia: soffriggere rapidamente in poco olio d'oliva una cipolla affettata e due spicchi d'aglio ridotti in crema, aggiungere 5 cucchiaiate colme di pangrattato, una di uvetta sultanina, una di pinoli, una di pecorino grattugiato, sale e pepe nero appena macinato, far insaporire, aggiungere un cucchiaio di prezzemolo triturato.

Mettere su ogni fetta uno strato di farcia, arrotolarla, deporre l'involtino in una teglia velata d'olio d'oliva;

affiancarli l'uno all'altro, belli stretti, che si tengano su con la vicinanza; infilarvi un paio di foglie di alloro, spruzzarvi su il succo di un limone, aggiustare di sale e pepe, spolverare di pan grattato, fare un giro d'olio d'oliva, mettere in forno medio per 30'.

 Sopra foto mattutina prima della cottura, sotto foto serale, durante La cena del Timballo di anilletti ca' carni capuliata; ovvero timballo di anelletti con la carne sminuzzata, all'aroma di limone.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...