giovedì 4 dicembre 2014

Ravioli dolci al pepe nero.


di Artemisia

Dubbiosissima, buttai 250g di insulsi biscotti di pasta frolla, regalo per altro di gentil gentiluomo che non andavano per ciò disprezzati, insieme a 50g di cioccolato amaro triturato, 125g di insignificante marmellata di melone che aveva il compito di apportare morbida umidità, 85g di buonissima di ciliegie, un bicchierino di Grand Marnier, due cucchiaini colmi di zenzero in polvere e infine dopo trepidi assaggi una girata tutt'altro che parca di pepe nero dentro il mixer.

Frolla allo zenzero: 100g di burro, 70 di zucchero, 200g di farina, un uovo, un cucchiano di zenzero in polvere.


15 ravioli fatti con la dentiera del cavallo da dieci cm.

Forno già caldo a 180° per 20'. 

Quando freddi, spolverare di zucchero a velo.

Nota: il ripieno avanza.  Man mano che buttavo ingredienti nel calderone sapevo di eccedere, ma fui presa dal creare un insieme convincente più che dal fermarmi verso i 350g complessivi che sarebbero stati giusti. Temevo la secchezza dei biscotti e che l'insieme non avesse un sapore che giustificasse ampiamente il ficcarsi in bocca il raviolo. E invece, vale la pena.



2 commenti:

qbbq ha detto...

io ero scettico quando feci mesi fa una cosa simile... con marmellata ciliegie e cioccolato, da una ricetta di marcella hazan... e invece... me li sono spazzolati tutti tutti
e poi i tuoi mi ricordano quei biscotti morbidi con marmellata di fichi che compravo al autogrill, che trovavo buonisssimerrimi

artemisia comina ha detto...

anche a me piacevano!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...