lunedì 15 settembre 2014

Pasta con le sarde senza frittura



Da Artemisia

Per due.


400g di sarde pulite, messe in padella con abbondante olio e.v. d'oliva, finocchiella sbollentata e tritata, uvetta di corinto, pinoli, un pizzico di zafferano.

Appena le sarde sono cotte, ovvero dopo cinque minuti (e comunque quando cambiano colore), il sugo è pronto.

Condirci la pasta - cotta nell'acqua salata dove è stata fatta sbollentare la finocchiella - e spolverare con pane grattugiato tostato in padella secca.

Ho fatto con le sarde una ricetta proposta con le triglie da Profumi di Sicilia, Giuseppe Di Coria. 






Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...