sabato 28 giugno 2014

Sarde al limone, sardi ca lumìa. Sicilia.



Artemisia da Profumi di Sicilia, Giuseppe Di Coria.

Un chilo di sarde fresche, spinate e pulite.

In un solo strato in una teglia metallica larga.

Condirle con origano, sale e pepe nero appena macinato. Metterci su quattro-cinque spicchi d'aglio tritati (io vestiti e schiacciati).

Bagnarle con il succo di quattro limoni (due i miei, molto grandi; ho aggiunto anche la buccia grattugiata) e due cucchiai di olio d'oliva e.v. 

Coprire e cuocere sul fornello a fuoco medio basso per 25', dice l'Autore.  (Io in forno a 240° - era lì acceso - velocemente, 8'; ho smesso appena le sarde hanno cambiato colore; ho anche aggiunto un trito di basilico - prezzemolo a fuoco spento).

Ovviamente, squisite, veloci, intelligenti.

Nel menu di Luglio 2014. Un buffet siciliano.





Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...