venerdì 13 dicembre 2013

Un dolce di pane e mele

Polverina e il capriolo si guardano.

 Di Isolina

Una cosa così minima che esito. Ma ho intenzione di farla e rifarla eppoi è Stanta Lucia, si adatta.

Uno poco di pane raffermo (30g) tagliato a dadolini, una manciata di uvetta, un pizzico di cannella, la scorzetta grattata di 1 limone piccolo, un cucchiaino di zucchero bruno. Si piazza il tutto in una piccola pirofila dove ci stia in strato compatto, magari abbondante, e si copre appena di latte. Si lascia macerare, dando una mescolata ogni tanto.

Intanto si sbuccia una grossa mela e la si trita o gratta con la grattugia a fori larghi. Io l'ho ridotta in vermicelli con il mio marchingegno. Si piazza questa tenera coltre sul pane ormai ben ammollato. Lo strato deve essere, diciamo, di 1 cm. Spolveratina di zucchero bruno, si sigilla con pellicola e quindi in in forno MO per 2 minuti.

Per fare una crosticina ho dato un'altra spolveratina di zucchero bruno e quindi ho caramellato leggermente con la torcia.

Questa dose… per una scapola che la mangia per cena.

2 commenti:

maria julia elias ha detto...

Parabéns , adoro seu blog . Feliz Natal e um Ano Novo maravilhoso.
Maria Júlia Brasil

artemisia comina ha detto...

grazie mille Maria Julia, auguri anche a te.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...