lunedì 28 gennaio 2013

La cena della pasta al forno della nonna di Rosario La Duca


La cena della pasta al forno di Rosario La Duca, ma anche quella del primo sale di Roccasecca, ma anche quella di vecchie amicizie che si ritrovano e ci si chiede quanto si è cambiati, e si vede che si cambia molto e non si cambia per niente, e si scopre che i percorsi lineari ce li siamo sempre soltanto inventati.

Le prime cinque foto sono puntale cronaca:

La pasta al forno della nonna di Rosario La Duca, appunto. Siciliana, sontuosa, scostumata, ritenni che era una sorta di piatto unico con i suoi ragù di maiale, broccoletti, finocchiella, coltre di ricotta e pecorino. Rosario La Duca, notabile palermitano, regala ai presenti un libricino con le ricette della  nonna in occasione di un evento lieto di famiglia, il libricino va nella mani di un'amica, questa mi passa la ricetta, io ci penso su un po' di anni, e infine la faccio.

Seguono formaggi francesi, tra cui un epoisse affinato all'armagnac, e il sudetto biancheggiante primosale; vengono serviti con miele, conserva di fichi, pane senza impastare.

Un'insalata, un soufflé di gorgonzola e ricotta salata.

Infine una torta di ricotta, marmellata di arance, cioccolato, scelta perché risuoni con la sicilianità della pasta.



Nessun commento: