martedì 22 gennaio 2013

Coniglio con arancia e fiori di finocchietto selvatico



Di Isolina

Si sa che l'arancia va bene con tante cose, ma con il coniglio mi è sembrata andare a nozze. Nozze fortunate.

Ho ben insaporito i pezzi di coniglio in un misto di fiori di finocchietto, pepe e sale.

Quindi li ho messi a rosolare insieme a due grosi spicchi d'aglio e qualche foglia di alloro.

Intanto ho tagliato in quattro una grossa arancia.

A rosolatura avvenuta, ho strizzato leggermente i quarti e li ho messi tra i pezzi di coniglio.

Quindi ho aggiunto uno scarso mezzo bicchiere di vino e ho fatto andare dolcemente per 3/4 d'ora. Bisogna controllare che il sughetto non si consumi del tutto. Ho dovuto aggiungere qualche cucchiaio d'acqua.

Alla fine ho spiaccicato l'aglio nel sughetto diventato cremoso. Poco, quel tanto che basta a lucidare la carne.

Le arance, arrivate a un tenuissimo caramello, sono state un contorno assolutamente perfetto.


1 commento:

Any ha detto...

Ancora coniglio, dici? Per me puoi scrivere un infinità di ricette, lo adoro in tutte le salse!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...