sabato 24 novembre 2012

Portakali piliḉ, pollo all'arancia turco


Da Isolina

E' una ricetta dal mio Classic Turkish Cooking, molto simile alla tajn di pollo pubblicata da Artemisia poco tempo fa. Grandi  legami si sa tra Nord Africa e impero turco! Un pollo un poco più speziato e piccante forse, e cotto in semplice tegame. Una volta tanto la ricetta richiede burro chiarificato invece del solito grasso di coda di pecora.

Scaldati 2 cucchiai di burro chiarificato, vi si mettono a rosolare 3 sovraccosce di pollo, quindi si tolgono e mettono da parte. Nel tegame si versano 2 cipolle rosse finemente affettate, uno spicchio d'aglio, 1 arancia dalla buccia sottile tagliata in 8 spicchi, 1 cucchiaino di nigella, 2 di semi di coriandolo. Si mescola e si fa andare per 2/3 minuti.

A questo punto si aggiungono 2 cucchiai di uvetta  messa in ammollo per qualche tempo, 1 cucchiai di miele scuro (ho usato quello di bosco), 1 pezzetto di stecca di cannella e 1 cucchiaino di cannella in polvere, 1 peperoncino lasciato intero, con una fenditura per il lungo, 3 spicchi di aglio pestati insieme a sale, e il succo di 1 arancia.  Si porta a bollore, si riduce la fiamma e si fa sobollire per 10 minuti. Dopo di che si rimette il pollo, si copre il tegame e si fa andare dolcemente per 20/25 minuti.

Alla fine, si tolgono il peperoncino e la stecca di cannella, si dà una bella spolverata di pepe nero e si serve con qualche cucchiaio di yogurt mescolato a foglie di menta tritate.

Delizioso e andrebbe benissimo accompagnato da riso, ovviamente.



Immagine da  home.earthlink.net

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...