sabato 3 maggio 2008

Filetto di maiale all'anice e coriandolo




 
Artemisia Comina fa una ricetta di PaolaA.

Sbollentare 3 patate (pelate, a grossi pezzi; oppure patate novelle non pelate, piccine: ne ho trovate della grandezza di un'oliva e ne ho usate tre manciate).

Mettete in padella le patate sbollentate e una manciata di cipollotti a rondelle con un po' d'olio d'oliva; fare andare per 15'.

Scaldare il forno a 200°.

Mettere in una teglia un bel filetto di maiale (per 4 adeguate porzioni, o 6 morigerate) ben massaggiato con olio d'oliva e sale.

Aggiungere patate e cipolle.

Aggiungere due spicchi d'aglio con la buccia; un pizzico abbondante di semi di coriandolo, idem semi di anice, pepe nero macinato.

Mettere nel forno per 15/20'. Quindici è meglio, ma la carne di maiale resta al sangue: farlo se si è sicuri della provenienza dell'animale. Nelle foto ci sono due versioni del piatto: quella rosa da 15', l'altra da 20'.

A fine cottura si può spruzzarlo con un liquore.




*** 

Febbraio 2019

A distanza di anni lo mangio da capo, a casa di Paola. E' davvero ottimo.

Nel menu di  Marzo 2019. L'amica ritrovata





Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...