martedì 26 gennaio 2021

Spuntature rosse con la Slow Cooker


Da Artemisia 

Orto Botanico. Se l'occhio dal nero labirinto dei rami sul bianco del cielo si volge alla terra, trova il verde brillante dell'erba nuova, il fiammeggiante arancio di rose spericolate, il lucente giallo di un ranuncolo dal numero esorbitante di petali, il viola vellutato degli iris, il vivido rame delle delicate piume del cipresso di Montezuma. L'acanto è in pieno rigoglio dopo la sua ressurrezione dalla siccità estiva, i piccioni razzolano a terra in piccoli greggi che cercano pazienti sotto erbe e foglie, la tartaruga-giaietto viene a prendersi un molto pallido riflesso di sole. Spuntature rosse con la Slow Cooker. In AAA c'è un altro sugo di spuntature, con salsicce: Polenta con spuntature e salsicce. Anche quello potrebbe essere cotto in SC, slow, 12 ore; simmetricamente, questo potrebbe cuocere pippiolando in pentola di coccio per 4 ore. Se si volesse un sugo denso, le ultime due ore potrebbero essere senza coperchio; volevo molto sugo fluido per usarlo anche come condimento - per esempio per questa polenta concia o per degli Gnocchi di patate con sugo di spuntature - e sono andata dritta fino in fondo con coperchio.

Far appassire in un cucchiaio di olio d'oliva quattro cucchiaiate di carota, sedano, cipolla triturati.

Rosolare 1kg di spuntature di maiale in olio d’oliva. Aggiungere un bicchiere di vino rosso, sfumare.

Mettere nella Slow Cooker.

Aggiungere una foglia di alloro, qualche grano di pimento e 1kg e ½ di conserva di pomodori.

Cuocere slow 12h. 










Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...