giovedì 10 maggio 2012

Crema bicolore rossogialla, pomodori peperoni



Di Artemisia 

Pelare 1 1/2 kg di pomodori, schiaffare nel bymbi con mezza cipolla fresca di quelle grandi e piatte (altrimenti, due o tre cipolline fresche), un pizzico di sale, far cuocere a 90° per 30', frullare finemente e morbidamente come il bymbi fa, poco prima della fine aggiungere un cucchiaio raso di maizena. Mettere da parte.

Pelare quattro peperoni gialli, togliere i semi, farli a pezzi, sbatterli nel bymbi con una cipolla grande, piatta, fresca (o equivalente quantità cipolline fresche), salare, aggiungere 200g di acqua e cuocere per 30' a 90°; in fine frullare finemente. Verso fine cottura un cucchiaio raso di maizena, poi a fuoco spento un pugnetto di parmigiano grattugiato e una nocciola di burro.

Scaldare se necessario le due creme, metterle in due brocche, versarle nelle ciotole; iniziare dalla più leggera, il pomodoro, e poi versare la più densa, il peperone.

I due sapori, il lieve acido pomodoro, l'inteso cremoso peperone,  si coniugano benissimo. 

Nota: il bymbi contribuisce con la sua capacità di frullare divinamente, ma sarà semplice tradurre la procedura senza di esso: due pentole, e poi frullatore. Un attrezzo indispensabile è invece quello con cui si pelano i peperoni crudi, che vi consiglio vivamente di acquisire. Nelle foto si consuma un parco pranzo riscaldato nei cestelli a vapore, dove alle creme si aggiungono piselli freschi , pane maison e l'ottimo canestrato romano, tutto sotto le frasche del terrazzo.


*************

Nel menu di Maggio 2012. La cena del pollo alla birra.


3 commenti:

Anonimo ha detto...

Che meraviglia! Ma l'attrezzo per pelare i peperoni qual è? (appena ho lettoi "pelare i peperoni" ho pensato sì ciao, crema è stato bello sognare!
Alessandra G.

artemisia comina ha detto...

un nuovo pelavedure microplane come i tradizionali ma con lame zigrinate e affilatissime, ne ho visti e comperati anche di altre marche, funzionano (oramai microplane docet).

Anonimo ha detto...

bello l'aspetto! molto seventy

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...