martedì 26 luglio 2011

Quinoa, patate e baccalà, in tortino




Di Isolina

Non ci avrei mai pensato a dire il vero, sono stati gli ingredienti che si sono messi in evidenza e allora...

Una 1/2 tazza di quinoa in un tegame con acqua fredda pari a una volta e mezza il suo volume; si porta a bollore, poi si abbassa la fiamma e si lascia sobollire fino a prosciugamento dell'acqua.

Si sbucciano 3 patate e si mettono a cuocere in acqua fredda salata; a circa 5 minuti dalla fine della cottura si aggiunge un pezzo di filetto di baccalá (come una manina), spellato e spinato. Si scola l'acqua residua, si aggiunge un pochino d'olio d'oliva e si frulla il tutto.

A questo punto si aggiungono la quinoa, della feta sbriciolata, 2 uova mescolate ad una cucchiaiata di yogurt denso.

Si amalgama bene il tutto e si versa in una teglia da forno imburrata e spolverata di pan grattato. In forno a 200 gradi per 15 minuti circa (deve dorarsi).

In questa stagione, va benissimo a temperatura ambiente. Penso che con l'inverno sarà confortante caldo. Sorprendentemente carino da vedersi e saporoso. La quinoa aggiunge apparenza, sembra una cosa cosparsa di sesamo o semi di papavero, con una consistenza vagamente croccante.

1 commento:

salamander ha detto...

ma...ma...ma che buono questo tortinooo!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...