venerdì 25 agosto 2017

Cocotte con uovo e baccalà mantecato


Di Artemisia

Reclusi nella casa veneziana, dardeggiando fuori gli ardori di un agosto inferocito, ci trovammo con del baccalà mantecato e due uova; il pensiero corse alle confortevoli, suadenti, morbide cocotte. Si coniugarono gli uni e le altre, e naturalmente l'affare risultò ottimo. Non si resistette all'avere un candelabro, nero, di attortigliato ferro, settecentesco (nella fantasia) sul muro giallo settecentesco (nella fantasia); nella fantasia lo avremmo acceso ogni notte, ove nella realtà darebbe fuoco alla casa: wunderkammer.

In ogni cocotte versare un cucchaio di yogurt greco.

Sopra, due cucchiai di baccalà mantecato (questo era comperato, ma se voleste farlo, vedete qui).

Sopra, un uovo sgusciato.

Venti minuti di cottura al vapore, a partire dal bollo.

Sull'uovo, un pizzico di fleur de sel.









Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...