lunedì 29 febbraio 2016

Crauti, patate, feta e pesce affumicato



Di Isolina

Fedele discepola dell'arte di accomodare gli avanzi, lo faccio spesso e con successo. A volte, è vero, trattasi di misture irripetibili, ma altre possono diventare dei classici. Questa potrebbe.


Un avanzo di crauti cotti nel classico modo: abbondante cipolla sottilmente affettata e rosolata a lungo in olio d'oliva, introduzione dei crauti, poi foglie di alloro, bacche di ginepro, aceto di mele e infine birra per portare a cottura. Importante è la lunga cottura, che alla fine li rende quasi setosi.

Questo avanzo l'ho unito a patate bollite e schiacciate; ho mescolato a lungo, ho amalgamato del formaggio feta e un avanzo di flounder affumicato. Il flounder, portato dalle mie danesi, qui non si trova. E' una sorta di platessa gigante dei mari del nord, squisita. Può certamente ed egregiamente essere sostituito da altro pesce affumicato, anche salmone.

Ho pasticciato tutto per bene, l'ho accomodato in  un tegame adatto al forno, ho pareggiato, ho cosparso di fiocchetti di burro e ho spolverato di pan grattato.

In forno ventilato per 20' a 200°.

Ghiotto.


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...