domenica 13 dicembre 2015

Budino di panettone con crumble di noci pecan




Da Isolina

Tradizionalmente  questo tipo di budino si faceva con il panettone avanzato dalle feste. Se il panettone sembra troppo fresco, basta lasciare le fette all'aria da un giorno all'altro o tostarle leggermente. Ho tagliato delle fette di panettone in uno spessore di  2/3 cm e le ho lasciate all'aria dalla sera alla mattina.

In una ciotola ho miscelato in pari quantità panna fresca e latte, un tuorlo e un uovo intero, ho aggiunto zucchero bruno chiaro (in realtà ho la fortuna di avere ancora zucchero di acero che è la fine del mondo), cannella, macis, estratto di vaniglia.

Ho imburrato abbondantemente una pirofila e vi ho sistemato le fette di panettone in modo da riempire bene il fondo, ho versato la miscela latte etc badando che coprisse bene tutto il panettone. L'ho lasciato due orette a infondersi.

Ho tritato non troppo finemente delle noci pecan (qui la scelta è ampia se non si hanno pecan) e le ho mescolate a burro freddissimo e zucchero fino a formare delle belle briciole. Quindi briciole sul panettone.

Teglia ben coperta in carta di alluminio in forno a 190° per 30 minuti, quindi, senza alluminio per altri 20.

Consumato tiepido/caldo. Penso che un tantino di gelato a latere non starebbe male. E anche magari del rhum nella miscela lattea.

1 commento:

la belle auberge ha detto...

Mi sembra una buona idea quella del crumble sopra il pudding di panettone. Che bella casa, Isolina; trasmette calore e intimita'.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...