mercoledì 30 aprile 2014

Crumble di fragole e mandorle di Nigella




Da Isolina. Seguendo passo passo la ricetta di Nigella Dawsn: non che sia così diverso da altri crumble, ma un pochino sì e il risultanto molto soddisfacente.

Scaldare il forno a 200°. Sistemare500g di fragole in una teglia da forno rotonda (21cm diametro, 4cm di profondità), cospargerle con la miscela di 25g di mandorle spellate e tritate finemente e 50g di zucchero bianco, versarvi 4 cucchiaini di estratto di vaniglia. Dare una bella scossa alla teglia per mescolare gli ingredienti.

Mettere in una larga ciotola 110g di farina e 1 cucchiaino di lievito per dolci, mescolare bene, quindi aggiungere 75g di burro freddo spezzettato in cubetti e strofinate il composto con le dita fino a che il tutto si sia trasformato in briciole. A questo punto aggiungete 100g di mandorle sfilettate (io le ho grossolanamente tritate), 75g di zucchero bruno e mescolate bene con una forchetta.

Versate il tutto sulle fragole in uno strato uniforme, pressandolo leggermente torno torno.

Infornare e cuocere per 30 minuti (io l'ho fatto andare per 40). A questo punto si sarà formata una crosticina dorata che lascerà intravedere parte del bel liquido rosso/rosa. Aspettare 10 minuti prima di servire con a lato una brocchetta di panna liquida ben fredda (così tipicamente British aggiungo io, e delizioso certamente).

Variante: ne ho fatto un altro omettendo la vaniglia e tritando finemente ginger candito insieme alle mandorle del fondo. Non si è percepito, certamente troppo poco. Le fragole invece di lasciarle intere lo ho tagliate in 4, hanno prodotto un po' troppo liquido, per altro buonissimo. Ma una prossima volta le taglio solo in due. La crosta è venuta meglio della precedente, forse perchè con le fragole tagliate affonda meno.

***

Aggiornamento giugno 2017






Artemisia replica.

Adatto il tutto a una teglia di 28cm di diametro, bordi molto bassi; vado a occhio sull'aumentare un po' sia gli ingredienti del crumble, cui aggiungo zenzero fresco, che quelli del composto assobi-succo, mentre adotto i 500g di fragole senza aumentarli, tagliando le fragole a pezzetti minuti per non debordare.   

Avevo propomesso a un gruppo di giovani mangiatori di torte che se avessero risolto un problema irresolvibile avrei dato loro un premio in tartellette. Lo risolsero, feci sei torte (grandi tartellette, in fondo), questa fu una. Le sei torte vennero mangiate nella Festa della Tartelletta.



2 commenti:

Catherine ha detto...

A beautiful crumble. I do love Nigella. Her recipes are always tasty. Blessings dear Catherine xo

giulia pignatelli ha detto...

fragole e mandorle legano molto bene! da provare!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...