domenica 15 dicembre 2013

Gnocchi di semolino arrossiti

Di Isolina

Mi sono inventata (ma si può mai dire che si è inventato qualche cosa in cucina?) una variante di uno dei miei piatti superfavoriti, cioè gli gnocchi alla romana o gnocchi di semolino come li chiama l'Artusi, perché, nel suo libro, gnocchi alla romana sono altra cosa. Je me suis regalée, come direbbero i francesi. Insomma mi è piaciuto assai. Per questioni di luce, credo, nella foto, appaiono meno rossi come in realtà.

Impasto come per quelli alla romana (latte, semolino, idea di burro, sale), con minimissima variante in quanto invece della noce moscata, ho messo un pizzico di macis, che in fondo parenti sono.

Poi, dopo l'aggiunta di un tuorlo e parmigiano grattato, invece di stedere la polentina, l'ho lasciata nel tegame a raffreddare in piccola massa.

In una padella ho messo burro e polvere di peperoncino  (paprica per chi teme). Con un piccolo dosatore da gelato ho fatto delle palline e le ho messe a rosolare. Man mano le ho trasferite in una teglietta. Infine altra spolverata di parmigiano e in forno sotto grill per 5 minuti.





Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...