mercoledì 11 aprile 2012

Bread and butter pudding



Da Isolina

L'ho incontrato per la prima volta tanti anni fa in Scozia e fu grande amore.Mai osato riprodurlo per una sorta di incredulità sul fatto di poter arrivare all'idea del ricordo. Ma è arrivato il momento con gli avanzi della colomba casalinga. Insomma un pane arricchito.

In una ciotola ho messo a bagno una bella manciata di uva sultanina in un un fragrante Grand Marnier.

In un boccale ho mescolato a fondo 750 ml di latte (ci sarebbe voluta anche la panna, ma non ne avevo), con 3 tuorli, 2 uova intere e 2 cucchiaiate colme di zucchero.
 
Ho preso una teglia da forno quadrata in porcellana, di 25 cm di lato. L'ho molto generosamente imburrata e quindi vi ho disposto uno strato di fette di colomba (ca.1 cm di spessore), spenellato lievemente di marmellata di arance, cosparso di uvetta e fiocchetti di burro, quindi ho ripetuto lo strato e infine ho versato sul tutto la preparazione liquida. Con una spatola ho ben affondato il tutto e lasciato riposare per una mezz'ora.

Acceso il forno a 180°. Cosparso il tutto di un leggero velo di zucchero bruno e infornato per 50 minuti.
Esistono versioni simili italiane, budino di panettone etc, ma sapete com'è... il primo amore. Il giorno dopo l'avanzo, riscaldato in forno, sembrava perfino migliore

Immagine:
Portrait of a Jacobite Lady, 1740-1750, Cosmo Alexander (1724-1772); Edinburgh, The Drambuie Collection

1 commento:

giuseppina ha detto...

Toh! questa sera volevo fare un dessert del genere con un avanzo di colomba ed ecco qua la ricettina giusta ! Grazie Isolina !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...