giovedì 6 marzo 2008

Dolce UK al cioccolato e cannella


da Artemisia Comina.

Continuano le esplorazioni di torte al cioccolato. Questo è un dolce UK, bello nella simmetria del 150/150/150/150, al quale ho aggiunto un cucchiaino colmo di cannella. Presi la ricetta, che ho adattato alle mie esigenze, anni fa, dal forum cucinait, e non so più chi la segnalò. Consistenza setosa, che diventa fondente verso il centro. L'ho adottato per le colazioni, una fettina e una tazzina di caffé.

Ingredienti: 150g di cioccolato fondente, 5 uova, 150g di zucchero, 150g di burro, 150g di farina00, un cucchiaino colmo di cannella in polvere.

Montare il burro con lo zucchero.

Unire il cioccolato grattugiato e sciolto con un po' di latte, quel tanto che basti ad avere un composto ben fuso.

Unire i rossi d'uovo uno a uno.

Unire, sempre mescolando, la farina setacciata poco a poco.

Aggiungere un cucchiaino di cannella in polvere.

Montare gli albumi a neve ferma; aggiungerli al resto delicatamente.

Versare il composto in uno stampo rettangolare, capacità un litro e mezzo, ben unto di burro e infarinato.

Mettere il dolce in forno già caldo a 180°, e cuocere a bagnomaria (anche questo già caldo) per 40/45' circa; prima di estrarlo dal forno, fate la prova dello stecchino.





9 commenti:

papavero di campo ha detto...

dolce UK?
opto per unique kind!

ps:pare dimoltodimoltodimolto....

annamaria ha detto...

Bella la tua torta!Ho letto da qualche parte,credo nel blog di Dario Bressanini,che il sale NON aiuta gli albumi a montare,anzi,ha un effetto contrario.Sarà vero?Io l'ho sempre messo e continuo,forse per abitudine,ma non ho mai notato questa difficoltà.

artemisia comina ha detto...

Annamaria, hai vinto un Premio Albume; e pensare che ho messo un link Bressanini! Il sale non aiuta; aiuta un goccio di limone. Comunque, sempre leggendo Bressanini, più importante ancora appare l'ostacolante presenza di grassi, che in questa torta comunque confligge con l'abume montato, al quale non resta che fare gli auguri.

Tolgo il sale dalla ricetta... :D

Anonimo ha detto...

invece ho come l'impressione che il sale sia molto meglio metterlo nella zucca...:-)

AV

artemisia comina ha detto...

AV:
- l'invece mi turba :D

- per il resto, come non convenire?

tra parentesi, ho in progetto degli sformati zucca-radicchio tardivo-rana pescatrice; metterò senz'altro del sale ;).

isabella ha detto...

Pound cake !
quando metti la quantità uguale di tutto o quatre quart ( sge ne parl pà franzes)

Rossella Cali ha detto...

Basta poco per rendere un dolce*unico* me ne passi una fettina:-)
ciao Ross

artemisia comina ha detto...

@ isabella: pound cake! ecco il nome di cui avevo bisogno. merci! il famoso quattro quarti.

@ ross: bentornata! una fettina, molto volentieri; siamo già a tre quarti (questo dolce sollecita i giochi aritmetici) ed è effettivamente buono. fondente, come dicevo.

Rossella Cali ha detto...

grazie :-)))..è per questo che mi piace....è cioccolattoso con quel tocco in più!!!
è sempre piacevole e rilassante passare a trovarti.;-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...