venerdì 4 novembre 2011

Insalata tiepida di ceci e broccoli calabresi



Di Isolina

Un'altra delle cose "non attuali", che chiamo monastiche o conventuali. Ma come con tutte i piatti di estrema semplicità, si arriva all'eccellenza solo e quando i pochi elementi che le compongono sono perfetti in qualità e trattamento.

Duque ceci, ammollati per 24h poi semplicemente bolliti in acqua non salata, 2 foglie di alloro, 2 spicchi d'aglio. Molto lentamene si portano a ebollizione e poi si mette la fiamma al minimo e si lascia sobollire fino a quando i ceci sono arrivati alla giusta morbidezza: del tutto cotti, ma neanche lontanamente sfatti, anzi.

I broccoli, divisi in cimette, vanno invece in acqua bollente salata e fatti bollire per soli 2 minuti e poi rapidamente scolati.

In una bella zuppiera si riunisce il tutto e si condisce con il miglior olio d'oliva (in questo caso olio nuovo), una spolverata di sale (fleur de sel) e una di peperocino rosso. Sublime.

Se non si riesce a far combaciare i tempi di cotura, si può tranquillamente lasciar raffreddare una cosa o l'altra o entrambe, e poi scaldare al MO.

1 commento:

Puddin ha detto...

sublime...ho tutto in casa....vado per insalata!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...