martedì 30 giugno 2009

Timballi di foglie e germogli di zucchina



Di Artemisia.

Sbollentare in acqua bollente salata le foglie di un mazzo di foglie di zucchina. Alla fine, strizzandole per bene, avrete una piccola palla di foglie, la cui grandezza riempirà il palmo delle vostre mani.

Mettetele nel robot e trituratele.

Aggiungere, sempre facendo andare il robot, due cipollotti a rondelle, un ciuffo di foglie di basilico e uno di foglie di prezzemolo, uno scalogno, 200g di ricotta, un cucchiaino da caffé di sale, un pizzico di pepe bianco appena macinato, un uovo.

Imburrare quattro stampini individuali, cospargerli di pan grattato.

Riempirli fino a un dito dall’orlo con il composto, infilare dentro ognuno tre – quattro dadini di mozzarella. Completare riempiendo con altro composto.

Cospargere di pan grattato e mettere in forno caldo a 200°, in un bagnomaria pure già caldo, per 20’.

Servire i timballi con una coroncina di pomodori datterini spaccati e salati con fleur de sel. La loro fresca acidità starà bene con la molle e calda sapidità dei timballi.
Completare con un giro d'olio d'oliva fruttato.



3 commenti:

Ciboulette ha detto...

Non ci credo, la telepatia del web si estende, :)

Chissà se riuscirò a trovare un altro mazzetto di talli, questi sformatini sono troppo carini, il genere di antipasto che preferisco :)

Francesca ha detto...

mammamiacomevorreimangiarliperpranzo...:)

artemisia comina ha detto...

@ ciboulette ci dona un nome: TALLI, e una ricetta, andate a vedere il suo blog!

@ francesca, come te li offrirei volentieri :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...