domenica 16 luglio 2017

Calamari ripieni alla napoletana e alla siciliana





Artemisia e i suoi compari di AAA coltivano giovani virgulti; li sfamano, ma li mettono anche alla prova. Ecco cosa fa Tamara per  Luglio 2017. Un'estiva cena di pesce in cui cucino solo una bisque di gamberetti. Quando arriva con i calamari, c'è una grande zuppiera vuota sul tavolo; dopo una scaldatina di quelli, che ne avevano bisogno, ci guardiamo intorno, la vediamo, ce li buttiamo dentro.

Nel menu di  Luglio 2017. Un'estiva cena di pesce in cui cucino solo una bisque di gamberetti


Da Tamara

Calamari, puliti e di media dimensione.

Separare i tentacoli e tagliarli a pezzetti; metterli in una ciotola insieme a prezzemolo fresco triturato, aglio tritato, mollica di pane sbriciolata, pepe nero appena macinato, pinoli e uvetta.

Il composto ottenuto servirà per riempire i calamari per 3\4. Attenzione a non riempirli troppo, perché in cottura potrebbero aprirsi.

Chiudere i calamari ripieni con dei mezzi stuzzicadenti: sarà più facile toglierli.

In un tegame scaldare l'olio d'oliva con due spicchi di aglio.

Cuocere i calamari per circa 15 minuti.

Sfumarli con del vino bianco secco.

Aggiungere la salsa di pomodoro, sale e far cuocere per altri 20' a fuoco lento.     

Variante siciliana

Una variante molto interessante che ho già sperimentato è con capperi e olive al posto di uvetta e pinoli, così diventato calamari ripieni alla siciliana!

Vedi anche:

Calamari ripieni con mandorle e lemon grass
 
Totani ripieni come in Sicilia e Pasta con sugo di totani
 

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...