domenica 20 dicembre 2015

Pollo al pomodoro insaporito

 
Di Isolina

Una dimostrazione in più, se mai ce ne fosse bisogno, di quanto buono può essere l'umile pollo. Ogni tanto lo dico, e questa volta mi ha, ci ha, entusiasmato.

Nel tegame 6 spicchi d'aglio in camicia, appena sfrigolano, dentro le sovraccosce di pollo con la pelle in giù. Le lascio rosolare a fuoco vivo, senza toccarle, per 5 minuti.

Poi le volto e mette nel tegame fette di zenzero non troppo sottili e grandine (diciamo un 2,5cm x 1,5cm) perchè devono mantenere consistenza, un limone tagliato in quattro per il lungo e due peperoncini piccanti interi che ho solo inciso.

Dopo un minuto irroro con passata di pomodoro, abbasso la fiamma, salo, copro e faccio andare per 20 minuti.

A questo punto, ripesco gli spicchi d'aglio, li privo della buccia che scivola via come niente e li schiaccio nel sugo.

A tegame scoperto faccio andare ancora per una decina di minuti fino ad ottenere una salsa setosa, lucida. Lo zenzero e il limone ormai riconoscibie solo nella sua scorza, risultarono deliziosi, come il pollo.

3 commenti:

Magrì ha detto...

Con il pollo ci vado a nozze anch'io, passate le feste e la cucina tradizionale lo voglio preparare così. Ho appena comprato dei bergamotti, potrebbero essere una variante ai limoni chissà...
Auguro buone feste a te e a AAA al completo.
Marineva

isolina ha detto...

Grazie Magrì! E poi dimmi del bergamotto

loulou ha detto...

Preparato oggi, ottimo facile e 'diverso', grazie! Potrebbe essere buono anche con dei grossi filetti di pesce bianco, ovviamente diminuendo la cottura che ne pensi?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...