domenica 22 novembre 2015

Novembre. Il pranzo di Teo






Novembre 2015. Il pranzo di Teo. Sabato eravamo a un seminario vicino casa; nell'intervallo invito tutti a pranzo - ha cucinato Teo. Il tavolo nero si apparecchia in un attimo, metto tutto sul tavolo, le amiche fanno le porzioni, Nunchesto serve il vino.

Vellutata di zucca, ottima; polpette al curry, ottime; pilaf, ottimo; broccoletti lessi e olio nuovo, che lo dico a fare? E infine la pizza di mandorle di nonna Gigina - mandorle e zucchero in uguale quantità, uova, niente farina - va be', quella l'avevo fatta io.

E se passassi la mano e mi mettessi a invitare in tutto riposo? (Tentazione).

La gatta nuovo di zecca, Nuvola, esplora e poi si acquieta tinta su tinta. 




5 commenti:

isolina ha detto...

una qualche indicazione in più sylla pizza della nonna? E complimenti a Teo

artemisia comina ha detto...

è la ricetta che ho appena pubblicato, ora metto il link.

qbbq ha detto...

---qualora la tentazione prendesse corpo e si aprisse "La Cuciniera Accademica: manicaretti, intingoli e tovaglie ricamante" , un ristorante domestico-casalingo una volta al mese, io prenoterei subito aereo e due posti. Io vorrei timballo, puntarelle, gateau Nantes.
.... fatti in là Heinz della Pergola, arrivano AAA!

qbbq ha detto...

..nanteais ovviamente

artemisia comina ha detto...

non lo dire, che ci avevo pensato!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...