sabato 24 ottobre 2015

Pain d'épices di Cristina




Artemisia ama il pain d'épices e fa una ricetta di Cristina Delaunay; su AAA ce n'è un altro, di Alda Muratore.in genere le ricette dicono pizzichi e cucchiaini; qui, vista la cuoca, cucchiai, senza remore.

Versare 1/4 lt di acqua in un pentolino e aggiungere 125gr zucchero (raffinato e brown, metà e metà). Portare a ebollizione, mescolare e lasciar cuocere 3', a fuoco moderato. Ritirare dal fuoco, aggiungere 125g di miele e mescolare.

Mettere in una ciotola 300g farina (0 e farina integrale di grano, metà e metà) e 1 bustina lievito chimico. Aggiungere la scorza grattugiata di un'arancia (io, due clementine e una cucchiaiata colma di buccia d'arancia essiccata e ridotta in polvere). Aggiungere spezie (io 1 cucchiaio di cannella in polvere, 1 di semi di anice, 1 di zenzero in polvere, 1 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere) e 1 pizzico di sale.

Versare il contenuto del pentolino nella ciotola e mescolare per circa 5' (ho usato l'impastarice).

Imburrare uno stampo da cake di 26cm e infarinarlo, oppure usare carta da forno bagnata e strizzata; versare l'impasto nello stampo.

Infornare a 150°e lasciar cuocere per circa 1 ora.

Sfornare, lasciar raffreddare il pain per una quindicina di minuti e dopo averlo tolto dallo stampo metterlo a su una griglia a raffreddare completamente.

Per un tocco finale, sciogliere un cucchiaio di zucchero a velo in un paio di cucchiai di acqua e spennellarvelo su.

Dopo un'ora la cucina profumava ancora tutta.


Molti gli usi del pain d'épices, alcuni proposti in AAA.

Terrina gorgonzola, pere, pain d'épices

Pain d'épices e foie gras

Uova di quaglia con toast di pain d'epices e ciauscolo

Pain d'épices, composta di cipolle al vino rosso e mostarda al cioccolato e speculos

Pain d'épices con cipolle al vino rosso, mostarda e uva 

Rheinischer sauerbraten, arrosto marinato della Renania  dove ho usato pain dépices invece del panpepato.

Qui invece una visita devota a un tempio del pain d'épices:  Pain d'épices a Digione. Moulot § Petitjean


*******************

Terrazzo ottobrino con agli e peperoncini coltivati in loco.




Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...