mercoledì 17 giugno 2015

Pizza di cipolle di Tropea di Cecilia, Calabria

 
Artemisia fa una ricetta di Cecilia

Per 6 persone

Si fa un impasto morbido con un po’ di farina00 (500g in tutto) e 30g di lievito sciolto in un po' di acqua tiepida. Si fa lievitare fino a che il tutto raddoppi di volume. Si aggiungono poi il resto della farina, 2 tuorli, un pizzico di sale e una grossa noce di strutto. Si impasta a lungo e bene per almeno 20 minuti. La pasta deve risultare morbida e lucida. Si lascia lievitare per un’ora.
 
Si fodera infine una teglia a bordi alti: la pasta deve ricoprire anche i bordi della teglia. Si fa lievitare una seconda volta.

1kg di cipolle va affettato sottilmente e “rosolato con l’acqua” (due-tre dita d’acqua a fuoco lento). Quando le cipolle sono morbide e asciutte si aggiungono 50g di bacon a dadi e si fa rosolare per qualche minuto ancora. Se serve si aggiunge un po’ di strutto. Sale e pepe. Si lascia raffreddare e poi si versa tutto il ripieno nella teglia con la pasta lievitata.

Si versano sulle cipolle 2 uova sbattute con 1 bicchiere di panna acida e si decora con alcune fette sottili di bacon (altri 50g).

In forno a 180° per 20' circa.


Nota: il bacon sostituisce il “guanciale” locale (Calabria, Ioppolo, dalla parti di Tropea). 

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...