domenica 10 maggio 2015

Tartinona alla ricotta

 
di Isolina

Evidentemente è tempo di tartine, crostini e affini. Ieri ho preparato un abbastanza ricco corredo per aperitivo per ospiti attesi che poi non sono potuto venire e l'ho fatto fuori con altri ospiti, inattesi e benvenuti. Ospiti partiti ovviamente si salta la cena, Amdeo si fa un'insalata di pomodori io una tartinona, golosa,  di un avanzo.


Ricotta molto buona locale, scolata e montata poi pistacchi di Bronte grossolanamente tritati a coltello, scorza di limone grattata, piment d'espelette.

Niente olio o sale o altro, ancora ben rimescolato. Tutto qui. Su una larga fetta di pane tostato al punto giusto. Vedete il morso… Avrebbe potuto essere il mio piatto di lenticchie. Potere delle cose semplici, quando gli ingredienti aiutano.

6 commenti:

la belle auberge ha detto...

Ciao, Isa. Mi piacerebbe tanto essere tua ospite. Molto bella la composizione di fiori e aromatiche.

isolina ha detto...

ne sarei onorata!

la belle auberge ha detto...

Chissa' che un giorno o l'altro non ti venga a trovare...

isolina ha detto...

Sarebbe bello!

isolina ha detto...

Sarebbe bello!

isolina ha detto...

Sarebbe bello!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...