giovedì 9 gennaio 2014

Castagnaccio con cioccolato amaro e grappa


 Di Artemisia

Curioso come cambi un piatto cambiando una teglia. Infatti qui, in questo ennesimo castagnaccio,  il maggior contributo di specificità lo dà lo spessore di almeno quattro cm emtro una teglia di - altra cosa per me inusuale - porcellana. In genere, uso la teglia di metallo e uno spessore di un paio di cm. Una parte importante lo fanno anche cioccolato e grappa, per altro ottima, il cui profumo resta vivo dopo la cottura. E' un dolce fondente, piacevole.


Versare 500g di farina di castagne in una ciotola. Versarvi dell'acqua poco a poco mescolando (oppure, meglio un bel mixer che toglie l'ansia del grumo) fino ad avere un composto abbastanza liquido.

Aggiungere due pepi lunghi e mezzo anice stellato tritirati finemente e un cucchiaino colmo di zenzero in polvere, un sorso di grappa ottima, 100g di cioccolato amaro triturato, 100g di uvetta e 50g di pinoli.

Versare tutto in una teglia di porcellana da forno di 26cm di diametro dal fondo oliato leggermente di olio d'oliva, e fare ancora giri di olio d'oliva in superficie.

Forno già caldo a 180/200° per una trentina di minuti.

Ripeto, piacevole (in effetti, mancando della teglia che credevo ci volesse - sono a Venezia - temevo, e non cesso di rallegrarmi che invece...).

*************



Aggiornamento agosto 2016

L'ultimo giorno di agosto Roma viene inzuppata da un gran temporale; riprovo questo castagnaccio, ma non ho grappa e uso rum: la farina di castagne ne conserva tutto l'aroma. Si coniuga benissimo con i superalcolici. Senza pinoli, e con molta uvetta di Corinto, invece che zenzero, cardamomo. Teglia metallica, 26cm.













Confronti:

castagnaccio con cacao amaro e pere

castagnaccio toscano e castagnaccio piemontese

castagnaccio pepato

2 commenti:

Anonimo ha detto...

già.. la teglia di porcellana stupisce in cottura.... Faceve stupende crostate.. poi quakcuno.. la ruppe.. e mai più fu ripresa...
La rimpiango.
Ciao
Clelia
Pd

franca granai ha detto...

Scusi la mia ignoranza, ma cosa sono i pepi lunghi?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...