lunedì 20 maggio 2013

Gamberetti e caprino, come fosse tirokafteri






Da Isolina

Un accostamento ben strano, penserete. Avrei detto così anch'io. Ma è tutta colpa di Jean Michel Carasso e dei suoi tirokafteri.
La ricetta mi ha subito colpito e l'ho riprodotta.

Un semplice miscelare fino a crema feta, peperoncino in polvere, olio e limone.
Così ho fatto e mangiato su crostini di pane. Delizioso.

Poi  alcuni giorni dopo, sono passati di qui dei garnelen della Groenlndia, cioè degli squisiti delicati gamberetti.

La feta era finita e allora ho fatto la stessa miscela usando nostrano caprino.
 Sopra i gamberetti. Appena tuffati in acqua bollente, raffreddate e conditi con pochissimo olio d'oliva,  limone e pizzichino di sale.

Grande successo di pubblico.


 Accanto, insalata di grano, fave, pomodori secchi e crema speziata di ceci.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...