giovedì 23 maggio 2013

Frittata di tagliolini in crosta di salvia



Di Isolina

Non si può resistere a della salvia così invitante. Varie cose ovviamente, compreso il fritto.
Per cambiare, ho pensato di vedere se ne potevo fare una leggera fragile crosta per frittata di tagliolini (che avevo avanzati, qualsiasi altra pasta andrebbe bene, ovviamente, ma i tagliolini...).

Ho imburrato bene una padella antiaderente a fondo spesso, vi ho accomodato le foglie di salvia e ho incominciato a friggerle. Ho aggiunto qualche goccia d'olio d'oliva.

Nel frattempo avevo tagliuzzato grossolanamente i tagliolini e li avevo mescolati alle uova.

Appena mi è sembrato che la salvia fosse al punto giusto (ma qual'é il punto giusto?) ho versato i tagliolini. Ho ripiegato l'eccedenza delle foglie sul composto e ho fatto andare per qualche minuto. Poi ho rivoltato la frittata.
La salvia croccante e friabile ha meravigliosamente insaporito ogni boccone.

4 commenti:

isolina ha detto...

Ma che brutti colori!! Me ne accorgo adesso

la cuoca Cialtrona ha detto...

forse, però l'idea è strepitosa...come penso il sapore...

Loredana ha detto...

Mi piace moltissimo questa idea!!

Carmine Volpe ha detto...

idea della salvia non è niente male

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...