sabato 21 gennaio 2012

COME SI SBUCCIA UN FICO D'INDIA




Per quanto i "nuovi" fichi d'india oggi ci vengano dati ben pelati dalle microscopiche temibili spine, la mano confidente di quando in quando si incontra ancora con la vecchia minaccia, magari solo una delle perfide sfuggita alla sbarbatura, che da sola basta a farci pentire; apprendiamo così da chi da sempre li ha mangiati come pelarli.

Si annidano in un raddoppiato fazzoletto, si decapitano le due estremità, si fa un taglio verticale come se si volesse aprire la loro giacchetta, li si denuda badando bene di infilare le dita solo dalla parte della morbida fodera.

Nessun commento: