venerdì 29 luglio 2011

La benefica pioggia e il buon minestrone






Di Isolina

Un giorno, e non era proprio la sua stagione, una benefica pioggia, impietosita nel vedere le verdi creature appassire avvilite, decise di intervenire. Sul serio, mi dispiace per villeggianti, vacanzieri e affini, ma una bella pioggia di luglio per noi agricoli è una miracolosa mano santa. I grappoli d'uva incominciano a gonfiarsi e arrossire ( tra poco sarà tempo di potatura al verde, ma questa è un'altra storia), le olive dicono che l'olio verrà e l'orto rialza la testa e riprende a produrre quasi furiosamente.
Ed ecco perchè è anche stagione di minestroni giganteschi che in parte finiscono surgelati. Il minestrone fatto in giorni di pioggia viene meglio. Si fa tutto con calma, si prende il suo tempo e alla fine tutto risulta come dovrebbe essere.

Questo, partito da un soffritto di pancetta affumicata, olio d'oliva, cipolla, aglio, carota, sedano, peperoncino e prezzemolo, era di lenticchie, cavolo nero, bietole, cavolo cappuccio, patate, zucchine, pomodoro.


2 commenti:

Puddin ha detto...

hai espresso perfettamente i miei sentimenti per la pioggia che è arrivata tempo addietro...e per le temperature che permettono un copriletto leggero di notte. Bellissima la raccolta! da ponenteP

isolina ha detto...

intendi Albenga? Of course! Oltretutto sono veramente decorative

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...