giovedì 1 luglio 2010

Frullato di banane, cacao amaro, vaniglia, rum.




Di Artemisia

Cinque banane mature, 250g di latte di mandorle e pistacchi, un cucchiaino di pasta di semi di vaniglia, 50g di rum, quattro cucchiai di cacao amaro.

Un esotico dipinto Casta, in tono con vaniglia e rum, tratto dal sito della Yale.

***

Aggiornamento Giugno 2018

Lo rifaccio e lo servo in tazzine (eravamo 15). Grand Marnier invece di Rum. Ne avanza: sorpresa: dopo un giorno di frigo diventa rassodata crema.

Sul tavolo di  Giugno 2018. Quindici, alla fine di una giornata di lavoro







3 commenti:

isolina ha detto...

Godurioso. Sto pensando a un prossimo menu orticolo e questo mi sembra il giusto finale. Non orticolo di qui, ma praticamente ecosolidale

Lydia ha detto...

Noooooo, ricomincio a morire dall'invidia per quei bicchieri strepitosi

Duck ha detto...

Ricomincia la stagione dei frullatoni d'Artemisia! Che libidine!
:-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...