lunedì 13 ottobre 2008

Galletti alla frutta



di Artemisia Comina.

Presto presto, arriva un amico a cena.

Due galletti vengono acchiappati e ben massaggiati con olio d’oliva e sale, dentro e fuori.

Dentro ciascuno, un limone.

Adesso vengono appoggiati in una teglia da forno abbastanza grande da lasciar posto, intorno a loro, per della frutta.

C’è un cesto con mele e pere: la mano si allunga, quattro mele vengono sbucciate e tagliate in quarti; così accade anche a tre pere.

La mano ora va allo scaffale, sei prugne secche vengono snidate dalla scatola dove sonnecchiavano, tagliate in quarti, aggiunte.

Una nuvola di pepe nero appena macinato, molto profumato, cade su tutto, polli e frutta.

Viene seguita da una nuvola di teriaca: le erbe aromatiche secche miste del terrazzo, che potete sostituire con le erbe che preferite.

Via in forno, già caldo a 200°.

Ogni tanto un’occhiata: i galletti, con poco grasso sotto la pelle, sono secchi, del vino bianco scorre su di loro di quando in quando, a sorsi.

Dell'altro vino bianco va nei bicchieri, si sta tutti e tre in cucina, si chiacchiera molto, non ci si vedeva da tempo; faccio di corsa crostini con un formaggio ubriaco ottimo.

Dopo mezz’ora si valuta la situazione: ancora un po’… Vengono fuori dopo 45’.

Intanto s’è trovata l’occasione buona per provare il riso pilaf alla cannella, che pippiola nel suo tegame.

L’amico è salvo: galletti, frutta, riso.

16 commenti:

Isabel ha detto...

poveri galletti...però vedo che ne è valsa la pena!!! e l'amico sicuramente è rimasto soddisfatto!!! bell'accoppiata,complimenti!

cocozza ha detto...

Ecco la mia mano si allunga volentieri a una coscia di galletto ;D
ciao cocozza

mammadeglialieni ha detto...

urca, 'sta cosa dei galletti alla frutta mi stuzzica...ma gli alieni e il Denso cosa ne penseranno? bè al limite gli rifilo 2 uova al tegamino!

manu e silvia ha detto...

Strani e da provare questi galletti con tutta questa frutta!!
buonissimi!!
bacioni

Artemisia Comina ha detto...

isabel, non ricordarmi il cannibale che è in noi :)

Artemisia Comina ha detto...

ciao cocozzuccia, ti allungo molto volentieri un assaggio, una coscettina rosolata, e aggiungo un po' di pilaf alla cannella!

Artemisia Comina ha detto...

mammadeglialieni, coi piccoli bisogna portar pazienza: pensa che io al ristorante da bambina mangiavo solo la stracciatella! (c'è speranza)

col Denso, non so :DDD

Artemisia Comina ha detto...

manu e silvia, un galletto per una!

sciopina ha detto...

madame!nn riesco a starvi dietro..

Artemisia Comina ha detto...

sciopinetta, sapessi io, quanto non riesco a starmi dietro! :DDD

erika ha detto...

uhmmm, propongo tutto per il club, sperando che accettino il menù, penso ad un antipastino e... problema risolto anche questa settimana.
grazie bella idea. :-)

Artemisia Comina ha detto...

erika: evviva il menu risolto!

attenta all'equilibrio pera/mela; le mele è buono siano acidule e poco dolci, le pere in sicura minoranza, altrimenti lo zucchero eccede. la prugna l'ho tagliata per lo stesso motivo, perché il loro contributo, pure dolce, si diffondesse in piccoli bocconi. i galletti è bene abbiano salatura e pepetura rilevate.

erika ha detto...

lo devo rinviare questo menù... devo fare un curry indiano che inizio ad odiare...

Artemisia Comina ha detto...

buono il curry :) te lo hanno chiesto?

(ho una fame...)

erika ha detto...

si... sabato ha una serata indiana e allora? due piccioni con una fava.
:-(
sai, devo partire da degli avanzi di un vecchio bbq che giaciono nel freezer. capisci il mio disgusto?
che faccio?

Artemisia Comina ha detto...

sminizzare. e poi:

spezie :)

a tutto spiano :DD

e pilaf, magnifico e nuovo di zecca, ovvio.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...