martedì 15 marzo 2011

Gratin di cavolfiore e feta






Di Isolina

Chissà quanti ne avrò fatti in vita mia? E quasi sempre diversi? Vabbe', questo mi è sembrato particolarmente riuscito nell'accostamento cavolo/feta che credo non abbandonerò. Eppoi molto dietetico, se la cosa interessasse.

In una ciotolina mescolo tre cucchiaiate di pan grattato e un poco d'olio d'oliva, quel tanto che basta a condirlo.

Cavolfiore, in fioretti e foglie tenere, lessato.

In padella scaldo un minimo d'olio d'oliva, giusto una puntina di semi di cumino e quando saltano aggiungo un peperoncino verde non troppo piccante affettato sottilmente, tre scalogni pure affettati e un 2 cm di zenzero fresco sminuzzato.

Quando il tutto si è ben insaporito e lo scalogno è diventato trasparente, aggiungo il cavolfiore ben scolato, una spruzzata di curcuma e faccio insaporire. Spengo il fuoco e lascio raffreddare.

Spezzetto un panetto di feta e lo spargo sul cavolo (sempre nello stesso tegame! Così si risparmia anche energia) tenendone a parte un poco. Rimesto per far amalgamare, quindi sbriciolo più finemente la rimanente feta sulla superficie. Pareggio bene con una forchetta e cospargo il tutto con il pan grattato condito.

In forno a 200° per una mezz'oretta

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...