venerdì 13 settembre 2019

Pizza rustica con fichi e pecorino


Di Isolina

Insomma è la stagione dei fichi e bisogna approfittarne. Questa è una variante della Torta sfogliata di fichi e feta, dove avevo usato la pasta sfoglia napoletana; qui adotto una pasta lievitata semplicissima; come quella, risultò di grande soddisfazione.

Pasta lievitata

250g di farina0, poco olio d'oliva, sale, 9g di lievito di birra fresco. Ho impastato a mano e ho lasciato riposare fino a raddoppio sotto una ciotola.

Farcia

Ho grattato del pecorino semistagionato con la grattugia a fori larghi, ho pelato e allargato dei fichi.

Allestimento

Ho steso un po' più di metà della pasta, allargando a mo' di pizza, e l'ho sistemata nella tortiera.

Vi ho steso i fichi, quindi il formaggio e una manciata di noci pecan. Alla fine, due belle mulinellate di pepe selvaggio del Madagascar.

Poi ho steso la seconda parte della pasta, che è risultata, come  volevo, molto sottile, e l'ho deposta a coperchio sul tutto.

Ho sigillato i bordi e lasciato riposare e rilievitare per un’altra oretta. 

Cottura

Ho spenellato la superficie con un’emulsione di acqua e olio d'oliva e quindi ho infornato a 200° per 30'. 







***

Settembre 2019

Per una piccola cena a due sul terazzo, Artemisia prova la Pizza rustica con fichi e pecorino. Vantaggi di queste pizze farcite molto sottili: il giorno dopo un par di fette infilate nel tostapane erano ancora più buone, la superficie diventata super croccante. Pochissimo sale dentro, sul coperchio un giro d'olio d'oliva e spolverata di sale grosso. Anche per via del tipo di fichi, ho lasciato la buccia e li ho affettati a rondelle, che poi ho un po' schiacciato col palmo della mano; noci non pecan.







1 commento:

GufettaSiciliana ha detto...

Meravigliosa: uno spettacolo di gusti!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...