lunedì 1 aprile 2019

Pizza sfogliata con ripieno di cavolfiore molto saporito


Di Isolina

La pasta sfogliata l'ho eseguita seguendo fedelmente la ricetta No.3 di Artemisia (vedere pasta sfogliata napoletana, anche per la procedura). Per il ripieno ho fatto stufare due dei miei piccoli cavolfiori iniziando all'indiana e finendo alla mediterranea, cosa riuscitissima. La prossima volta, perché ci sarà, stenderò la pasta meno sottilmente, per farla più sfogliata, come suggerito da Artemisia in una delle sue versioni. Buonissimo il risultato e molto divertente fare la sfogliata. Vorrei provare a farla con olio invece che burro. Per questi propositi, la ricetta va a pieno titolo in Officina riparazioni, il tag dei tentitvi e dei ricicli.

Pasta: con 300g di farina, sette cucchiai di burro fuso, un pizzico di sale, un uovo, mezzo cucchiaio di zucchero, tanta acqua calda quanta ne occorre per avere una pasta elastica; la si lavora per cinque minuti; la si fa riposare sotto una pentola calda per dieci minuti. La potrete lavorare senza infarinare il piano di lavoro. Poi si stende sottile, si arrotola, si taglia il rotolo in due per il lungo, si acciambellano le due parti, si stendono a disco: guardate le foto del link.

Ho diviso i cavolfiori in cimette e li ho messi a bagno.

In un tegame a fondo spesso ho messo dei semi di fieno greco e di cumino indiano, e ho scaldato a secco fino a farli saltare.

Ho aggiunto olio d'oliva, cipollotti di Tropea affettati, sottilissime fettine di peperoncino, una spruzzata di curcuma e ho fatto andare per pochi minuti.

Ho calato le cimette di cavolfiore grondanti dell' acqua di ammollo.

Qualche minuto a fuoco vivo rimestando, poi ho coperto, ho aggiunto mezzo bicchiere d'acqua e ho fatto andare per 15'.

A questo punto ho aggiunto delle olive nere a pezzetti e una generosa dose di pinoli.

Fuori dal fuoco ho lasciato quasi raffreddare e ho aggiunto della feta sbriciolata. Ho rimestato alquanto per ben insaporire il tutto.

A questo punto ho steso la pasta nei due classici dischi e ho costruito la pizza.

In forno per 45' a 200°.









Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...