venerdì 15 settembre 2017

Settembre. Spuntino con chiocciole uzbeke. Non con cicoria, non con patate e ricotta.














Settembre 2017. Spuntino con chiocciole uzbeke. Non con cicoria, non con patate e ricotta. Non in uzbeko significa pane, semplicemente; non anche quando c'è una farcia, come in questo caso. Ogni tanto ho bisogno di arrotolare, e così ne feci di due tipi: il Non con cicoria, e il Non con patate.  Poi c'era la voglia di fare uno spuntino, così li misi in tavola con un dolce di prugne, il  Far breton con prugne, noci e cioccolato; in questo caso prugne giganti viola; il dolce, caldo, fu una sorta di succosa zuppa rossa.

Pasta: 250g di acqua tiepida, 50g di burro fuso, una punta di cucchiaino di lievito secco e uno di zucchero e poi, dopo aver aggiunto un parte della farina00 che prenderà per un impasto sodo ma non tosto, un pizzico di sale. Farla distendere un po' sotto una pentola calda rovesciata (quella dove avete scaldato l'acqua, 10').

Farcia con la ciocoria: sbollentare 500g di cicoria, ripassarla, condirla sale, con uvetta, pinoli, olive. Aggiungervi un paio di patate lesse a dadolini.

Farcia con le patate: quattro patate lessate e schiacciate, condite con olio d'oliva, sale, pepe, semi di cumino, coriandolo, semi di coriandolo.

Fare due dischi sottili con la pasta, spennellarli di olio d'oliva.

Stendervi la farcia in strato sottile.

Arrotolare;

stendere il rotolo con le mani, aggiustarlo, allungarlo un po';

acchiocciolarlo.

Schiacciarlo, appiattirlo delicatamente.

Spennellare di rosso d'uovo, cospargere se si vuole con semi di sesamo.

Forno a 180° per 30'.

***

Gli altri non a chiocciola di AAA:
Monografie. Tutti i non a chiocciola - pani uzbeki farciti - di AAA

Vedi anche Monografie. Ricette Uzbeke di AAA

***
Aggiornamento su Nuvola: ha cominciato a buttarsi giù in strada, e a farsi recuperare in attese e qualche miagolio a notte fonda, quando, non vedendola e trovandola, ci decidiamo ad aprire la finestra e guardare giù. Grandi studi su quali barriere ergere; intanto a volte la chiudiamo dentro e via.















4 commenti:

barbara ha detto...

Vien voglia di farla subito, gli ingredienti ce li ho.

artemisia comina ha detto...


bene, facci sapere come viene!

qbbq ha detto...

ormai tu super esperta di queste sfoglie... a riprova che in cucina spesso è proprio il caro vecchio repetita iuvant a fare la differeza: aspettansi trepidanti nuove sfogliate napoletane di cui parlasti tempo fa. stefano

artemisia comina ha detto...

mi piacerebbe provare le sfogliatelle.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...