venerdì 15 luglio 2016

Luglio. Tenere duro e far girare i piatti


Luglio 2016. Tenere duro e far girare i piatti. Come negare che si va svenendo un po' di qua e un po' di là? C'è poco da fingere di essere vispi, ci si liquefa e si tirano gli ultimi. Cucinare è sofferenza, la testa gira insieme alla pentola che si guarda con occhio inebetito durante un come va va; ma non demordiamo: riunione sia, e con spuntino. Mani amiche fanno girare i piatti; questo, come consola. Menu: Patate ripiene di Maria con la carne; Verdure ripiene di verdure; Frittatine con la ricotta; Grissini e salatini; Torta di ciliegie rovesciata, senza farina, con cioccolato, nocciole, amaretti.  Mi portano in dono bocconcini di gelato squisiti: fortuna vuole che soavemente rimbambita li dimentichi in frigo: dal giorno dopo, piccole consolazioni di quando in quando.






 


L'afa non impedisce a Nuvola le vicinanze: sdraiata alle mie spalle, sul mio cuscino. Mi avvito per fotografarla.


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...