mercoledì 18 maggio 2016

Filettini di coniglio al limone confit e piselli





Di Isolina, ovvero Brassica Illirica

Per filetti di coniglio, intendo la schiena dell'animale divisa in due, e ogni filetto ancora in due. Poi ho fatto delle scaloppine, tagliando ancora a metà i filetti e appiattendo bene con apposito martelletto.
Le scaloppine le ho quindi leggerissimamente infarinate.

In una padella che potesse contenere le scaloppine in un solo strato, ho fatto sudare e poi caramellare abbondante cipollato affettato e peperoncino verde fresco sminuzzato. Quando la cipolla ha raggiunto il color ambra, l'ho tolta dalla padella e messa in sosta.

Ho aggiunto pochissimo olio d'oliva nella medesima padella e ho messo a rosolare le fettine infarinate, voltandole una volta e salando alla seconda.

Ho sfumato con un mezzo bicchiere di vino bianco, ho rimesso in padella la cipolla, ho coperto e lasciato andare a fuoco lento per circa 5 minuti.

A questo punto ho aggiunto i limoni confit e lasciato insaporire per qualche minuto.

Ho poi aggiunto i piselli che avevo stufato a parte (mio solito modo: maggiorana, cipollato appassito per due minuti, poi i piselli e un mestolino d'acqua, quindi ho coperto e lasciato a stufare per 5 minuti; certo dipende anche dalla qualità dei piselli che, ahimè stanno finendo)

Si è formato un sughetto delizioso e mi è piaciuto molto l'accostamento limone confit-coniglio e piselli.



Maggio pieno di  pioggia e rose. Ed erbette, tra cui il re è il crescione.

1 commento:

la belle auberge ha detto...

Che post romantico… e ghiotto allo stesso tempo!
Anche da queste parti un maggio incredibilmente piovoso con il prato trasformato costantemente in un tappeto di petali.
PS in barba alla pioggia, una fioritura spettacolare e con tante new entries :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...