mercoledì 18 marzo 2015

Brodo non ortodosso per i tortellini, con l'agnello.





Da Artemisia

Avuti in regalo dei perfetti tortellini ombelico-di-Venere di Atti &Figli, casa fondata nel 1880, Bologna, feci un brodo non ortodosso, ma soave come solo l'agnello può.

800g. di tortellini per sette.

Cotti nel seguente modo, indicato da Atti: si versano nel brodo pochi istanti prima che inizi a bollire, e si lasciano cuocere per circa 10', facendoli sobollire molto adagio. Dopo cotti, vanno fatti riposare qualche minuto. Giammai cotti in acqua.

Brodo: 500g di manzo, mezza gallina e polpute ossa di spalla di agnello, oltre ad odori vari (porro, sedano, carota, cipolla, chiodo di garofano, grani di pepe nero, sale) tre litri di acqua.

Nel menu di  Marzo 2011. Una cena di un fresco inizio mese, con tortellini

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...