domenica 15 febbraio 2015

Crostini con tomini, pancetta e uva fragola.


Di Artemisia Comina.

Tagliare in quattro un tomino; avvolgere ogni spicchio con una sottile fetta di pancetta affumicata.

Ricavare un disco da una fetta di pane casereccio dello stesso diametro dei tomini e tagliarla in quattro; poggiare lo spicchio di tomino avvolto nella pancetta sullo spicchio di pane.

Infilzare sullo spicchio di tomino uno stuzzicadenti con un chicco d’uva fragola, spolverare con un pizzico di pepe nero appena macinato.

Passare in forno caldo finché il tomino non inizia a fondere.

Questi crostini sono amuse bouche solboccone.

Se volete rimpolparne la presenza, servitene quattro bocconi insieme, ricomponendo il tomino su un letto di fresca insalatina mista condita con una vinaigrette aromatizzata con un cucchiaino di senape.
 
Nacquero in autunno, e c'era l'uva; in altre stagioni, non mancheranno grossi acini si uva passa, quelli ben giganti.

 Fanno parte del menu Intorno a una faraona farcita di fichi.


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...