giovedì 11 settembre 2014

Chicchi d'uva caramellati e scaglie di formaggio di capra.

Nunchesto si è lanciato nel caramellare chicchi d’uva. I primi gli sono riusciti con forme assai bizzarre e barocche, con ricchezza di gusci di zucchero crestati ed eccessivi; non ho fatto in tempo a sistemarli in un piatto bianco e blu che l’ho sorpreso a sgranocchiarli mentre ne faceva di altri avviluppati da un abitino di caramello assai più smilzo e ordinato. Grande discussione tra noi, con me che preferivo i barocchi e lui che propugnava gli smilzi. Comunque, il lavorio è esitato in un piatto di chicchi d’uva caramellati e scaglie di formaggio di capra.


Sono stati proposti nella cena della fondue de poulard di George Blanc. 


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...