venerdì 11 luglio 2014

Intingolo di verdure con riso alla curcuma.

 
Di Isolina

Per il riso alla curcuma uso un buon basmati, rosolato in burro e curcuma (1/2 cucchiaino); quindi aggiugo un volume e mezzo di acqua bollente (volume del riso) e cuocio per 10 minuti a fiamma bassa; quindi lascio gonfiare sotto panno e coperchio. Come faccio sempre.

Per le verdure.

In grandissima padella metto olio d'oliva, due foglie di citrus histrix, kafir lime, o combava, un peperoncino affettato.

Intanto affetto una grossa cipolla che va subito in padella.

Faccio andare a fuoco basso, mente riduco a striscette 4 friggitelli che vanno a raggiungere le altre verdure, quindi riduco a tocchetti 2 grossotte melanzane che aggiungo; salo e abbasso leggermente il fuoco.

Intanto taglio a dadolini 4 zucchine, due gialle e due verdi, che butto in padella man mano, alzando il fuoco e salando.

E' il turno di 4 pomodori che privo dei semi e cubetto (ma che bel concassé! Vedeste!), prima di farli finire in padella.

A questo punto grandi mescolate per un 5 minuti, poi abbasso la fiamma, aggiungo una generosissima quantità di basilico e prezzemolo, copro e lascio andare per altri 5 minuti, ed è tutto.

Grande sapore e colori che mi portano subito in India.




2 commenti:

Cinzia ha detto...

Cosa intendi per "un volume e mezzo"? La quantità misurata, ad esempio, in tazze senza pesare?
Il basmati mi incute timore!
Grazie!

isolina ha detto...

esatto, tazza di riso, tazza e mezzo di acqua. Basmati, in realtà mi sembra il riso più facile da usare!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...